[Scheda] Kaler Misum | Schede dei personaggi | Forums

A A A
Avatar

Hai perso la password?
Ricerca avanzata

— Ambito del Forum —








Start typing a member's name above and it will auto-complete

— Match —





— Opzioni del Forum —





La lunghezza minima di una parola di ricerca è di 3 caratteri - La lunghezza massima di una parola di ricerca è di 84 caratteri

sp_Feed Feed RSS dell'Argomento sp_Print off
[Scheda] Kaler Misum
Topic Rating: 0 Topic Rating: 0 (0 votes) 
1 Novembre 2016
16:12
Avatar
lordkaler

Newbie
Members
Level 0
Messaggi del Forum: 1
MyCred MyCred 31216,30 AZP
Iscritto dal:
12 Luglio 2016
sp_UserOfflineSmall Non in linea

Nome: Kaler Misum

Pg dedicato o ibrido: Dedicato

Razza: Umana

Età: 30 anni

Sesso: Maschio

Classe: Guerriero

Origini: 

Kaler nacque a Stormwind, figlio illegittimo del conte Remington Ridgewell della Casa dei Nobili, che ebbe un rapporto fugace con una contadina del regno. La madre partorì con l’aiuto di Fratello Cassius e Fratello Benjamin della Cattedrale, fu affidato alle amorevoli cure della giovanissima Shellene dell’Orfanotrofio, per evitare al padre uno scandalo considerato “scomodo”. Grazie a lei, e anche agli insegnamenti di Miss Diana, una cittadina modello che dedicava la sua vita ad aiutare i meno fortunati, Kaler crebbe sano e forte, insieme ad altri orfanelli. Alla tenera età di 11 anni, fu inviato come bracciante in una famiglia di agricoltori nella regione di Westfall, luogo duramente provato dalle incursioni dei banditi. In questa famiglia, i “Misum”, a Kaler venne assegnato il suo antroponimo, dei compiti da svolgere e un piccolo alloggio. Fino all’adolescenza non sentì la mancanza dei propri genitori, anzi, pensava di essere fortunato a non averne. Poi, col tempo, capì che avrebbe voluto pure lui delle persone che gli stessero vicino, amorevoli e che gli dedicassero affetto sincero. Cercò queste figure nella nuova famiglia, ma nessuno ad eccezione del capofamiglia, Joseph, si sbilanciò più di tanto, continuando a trattare Kaler in modo distaccato. Grande ed instancabile lavoratore, il ragazzo non si tirava mai indietro di fronte ai lavori manuali da svolgere. Joseph, sapeva che il giovane era di animo buono e che avrebbe potuto essere molto più d’aiuto all’accampamento delle milizie, vista la statura (già da ragazzo pari a quella di un adulto) e la mole. Consegnò quindi il ragazzo ad un vecchio combattente veterano, che per diversi anni gli insegnò a tenere in mano un’arma, a difendersi e qualche tattica di combattimento. Il vecchio maestro, morì nel suo letto mentre dormiva, e Kaler decise di tornare dalla sua famiglia. Al suo ritorno però, non trovò nessuno. Solo la struttura degli edifici rimase intatta, il resto era tutto abbandonato. Scoprì da alcuni popolani, che dei banditi assalirono la fattoria e sterminarono tutti. Senza meta, una dimora e senza un obiettivo preciso, decise di partire per Stormwind per cercare un posto dove stare e un impiego. Durante il viaggio, venne a sapere in una taverna non molto distante dalla capitale, che in un piccolo centro abitato non lontano da lì, c’era chi avrebbe avuto bisogno di una mano.

Altezza: 1,92m

Peso: 96 Kg

Colore degli occhi: Verdi cerulei

Colore dei capelli: Ambra

Segni particolari: Cicatrici su fianchi e schiena

Descrizione fisica aggiuntiva: Più alto della media, questo gigante buono è leggermente in sovrappeso (ama abbuffarsi) e tende per incuria e pigrizia a portare i capelli lunghi.

———————————————————————————

Abilità (acquisite, innate, imparate): ‘Mischia’ – Combattimenti ravvicinati, ‘Furia’ – Distrugge tutto.

Armi: Tutte le armi pesanti (che normalmente richiederebbero due mani e che data la mole usa con molta facilità anche con una). Preferenza per le asce (tipologia di armi usate anche per i lavori alla fattoria).

Punti di forza: ‘Forza’ e ‘Potenza’. ‘Calma Serafica’ – Difficile farlo infuriare.

Punti deboli: ‘Poco Intelligente’ – Difficoltà nel comprendere il Magico e l’Arcano. ‘Lento’ – Molto forte ma per niente veloce. ‘Furia’ – Se infuriato, difficile farlo ragionare.

Lingue parlate: Lingua Comune.

Motto: “C’è un’arte di vivere e una di morire. La seconda ha più valore della prima. Solo chi ha vissuto nel modo giusto, sa come morire nel modo giusto.”

———————————————————————————

Allineamento: Legale-Buono. ‘Il male va sradicato dal mondo’, non tollera l’indifferenza dinanzi alla sofferenza altrui.

Tratti caratteriali: ‘Molto Socievole’ – Ama la compagnia e le lunghe conversazioni, meglio se abbinate ad una birra. ‘Onesto’ – “Mentire è il solo modo che ha un codardo di affrontare la realtà”. ‘Festaiolo’ – Piace far festa. Ogni motivo è buono per abbuffarsi. Trova che il suono di un’arpa sia molto piacevole. ‘Timido’ –  Ha qualche difficoltà col sesso debole. ‘Ottuso’ – Difficile spiegagli qualcosa di “diverso”. ‘Altruista’ – “Fai bene e scordati, fai male e ricordati.” (dagli insegnamenti di Joseph)

Obiettivi, Ambizioni personali: Vivere una vita lunga e tranquilla. Trovare una compagna che lo sostenga e lo aiuti. Invecchiare con lei e avere una prole (sperando siano maschi). Possedere un’abitazione e un piccolo pezzo di terra da coltivare. Morire da vecchio, stanco e felice.

———————————————————————————

Tratti Avanzati

Affiliazione: Alleanza.

Religione: Sacra Luce. Anche se non compresa appieno, è un convinto sostenitore di questa filosofia di vita. Crede fermamente in questa “disciplina”, nell’essere rispettoso e compassionevole per migliorare la propria vita e quella degli altri.

Ruolo Sociale/Professione: Bracciante agricolo/Taglialegna. Vivendo in una fattoria ha imparato a coltivare, pescare, cacciare e cucinare. Da qualche tempo si è dedicato allo studio e lavorazione dei minerali, con la speranza di saper costruire delle armature e di diventare un grane Armoraro. (Da non confondersi con l’Armaiolo) 

Rapporti con altre razze: Molto confidenziale con altri umani. Stima tantissimo i nani che sono ‘Ottimi compagni di bevute’. Nutre un certo rispetto per Elfi della notte e Draenei. Ha qualche difficoltà a fidarsi degli gnomi, considerandoli ‘Folletti astuti, infidi e subdoli’. Un sostanziale disprezzo è riservato ad orchi e tauren, ‘strane creature maligne’. Troll e non-morti sono considerati esseri immondi, lerci e sudici, tanto da provocare disgusto. Una sorta di avversione e timore per gli elfi del sangue, una razza tanto dipendente dalla magia che lui non comprende.

Non attacca le donne, ad eccezione dei Tauren, Troll e Non-Morti. (Non riesce a distinguerli).

Eventi particolari: Nessuno.

Fuso orario del forum:Europe/Rome

Record di utenti connessi:211

Attualmente connessi:
6 Ospite(i)

Attualmente stanno visitando questa pagina:
1 Ospite(i)

Members Birthdays
sp_BirthdayIcon
Today Nessuno
Upcoming xMusmax, ale94, Filippo, bolongo

Utenti più attivi:

tranex01: 569

lupine: 327

Necrosis: 290

Samek: 289

birba: 253

roazar: 247

00suez: 219

Nasti: 205

Verdux: 193

lelouch91: 176

Statistiche Utenti:

Ospite: 5

Utente: 17367

Moderatore: 3

Amministratore: 4

Statistiche del Forum:

Gruppi:5

Forum:34

Argomenti:2056

Messaggi:11331

Utenti più recenti:

caravello91, sterminatormx, movox, saberoth, refewa, niconan, starkskywalker, abdumix, nstals, maritax

Moderatori:Peacemaker: 59, kafka: 59, rhadarox: 1

Amministratori:Yehonal Yehtanér Lunthatir: 696, Arkan0r: 559, narcof: 111, Disease: 24